Registro Nazionale delle Competenze Turistiche RNCT 

Obiettivi del Registro RNCT
Il Registro mira a una maggiore riconoscibilità e valorizzazione delle competenze in ambito turistico. Con l’inserimento nel registro il professionista potrà dimostrare il possesso delle competenze, le esperienze e la formazione specifica, in quanto la valutazione necessaria per tale inserimento avviene sulla base di evidenze oggettive e nel rispetto del principio di imparzialità. Il registro è a disposizione di Aziende, Enti Pubblici e Privati.

Le competenze sono valutate in base allo schema di riferimento CSH-PPT: Profili Professionali per il Turismo (PPT) – Requisiti di conoscenza, abilità e competenze realizzato in conformità con il Tourism Competence Framework (TCF) o in base a schemi specifici che tengono conto dei requisiti normativi stabiliti per legge laddove esistenti o delle competenze previste per alcune professioni riconosciute a livello nazionale e internazionale.

Ai fini dell’inserimento nel registro RNCT sono inoltre presi in considerazione:

  • I registri di Associazioni di Professionisti costituiti  ai sensi della legge 4/2013 e riconosciuti dal MISE purché riferenti a competenze rientranti in ambito turistico, artistico e dello Spettacolo
  • I registri delle Associazioni professionali più rappresentative a livello nazionale e internazionale
  • I Percorsi Formativi di Università, Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), Scuole e i Centri Formativi
  • Le eventuali certificazioni a cura di Enti di Certificazione.
  • La comprovata esperienza lavorativa o professionale nei settori di pertinenza dei registri

Contenuti del Registro RNCT
Il registro contiene l’elenco delle figure in possesso di conoscenze, abilità e competenze nel settore turistico ed  è suddiviso in 2 parti:

  • RNCT Base: Contiene l’elenco dei professionisti che posseggono conoscenze specifiche
  • RNCT Avanzato: Contiene l’elenco dei professionisti che posseggono anche specifiche abilità e competenze. 

Le competenze, sono suddivise in:

  • Competenze delle Professioni: competenze complesse, basate su specifiche professionalità esistenti e riconosciute
  • Competenze Tematiche: competenze di base, basate su singole tematiche che i professionisti possono possedere

Il Registro, relativamente alle professioni di propria pertinenza, è riconosciuto dalle seguenti Associazioni autorizzate dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) a rilasciare Attestato di Qualità e di Qualificazione professionale dei Servizi ai sensi degli Artt. 4, 7 e 8 della legge 4/2013:

Il registro riguarda un centinaio di competenze comprendente competenze specifiche e competenze trasversali quali la conoscenza delle lingue straniere e le competenze digitali. Per la richiesta di inserimento nel registro RNCT si veda la pagina: Come essere inseriti nel Registro RNCT 

Nota: Il registro risulta ancora in fase Beta, pertanto è suscettibile di integrazioni e modifiche. Chiunque voglia collaborare fornendo i propri contributi potrà farlo inviando una comunicazione a registri@turismoarteespettacolo.it 

 

Competenze delle Professioni

Per alcune competenze, in particolare quelle riferibili a competenze disciplinate da norme specifiche, l’accesso è subordinato al possesso delle abilitazioni di legge. (cliccare sul nome dello schema per le informazioni di dettaglio):

PFT72: Manager per lo Sviluppo e la Competitività delle Destinazioni Turistiche

PFT73: Destination Manager

PFT74: Esperto del Patrimonio Culturale

PFT75: Responsabile Sistemi di Gestione per la Qualità della Filiera Turistica

PFT76: Valutatore Competitività delle Offerte Turistiche

PFT77: Operatore del Turismo Esperienziale

PFT78: Operatore del Turismo Enogastronomico

PFT79: Operatore del Turismo Culturale

PFT80: Operatore del Turismo Sociale e Sostenibile

PFT81: Event Manager

PFT82: Esperto in Progettazione, Allestimento e Gestione Eventi Espositivi

PFT83: Travel Organizzer

PFT96: Travel Manager

PFT84: Travel Designer

PFT85: Social Media Manager

PFT86: Restaurant Manager

PFT87: Maitre

PFT88: Responsabile Struttura ricettiva

PFT36: Hotel Manager

PFT37: Food & Beverage Manager

PFT93 Bar Manager

PFT38: Front Office Manager

PFT65: Congress Manager

PFT39: Esperto del Turismo del Made in Italy

PFT42: Servizi NCC in ambito turistico

PFT43: Servizi del Benessere in Ambito Turistico

PFT53: Accompagnatore Turistico

PFT54: Guida Turistica

PFT55: Guida Alpina

PFT56: Guida Naturalistica

PFT93: Guida Subacquea

PFT57: Operatore Servizi incoming

PFT58: Direttore Tecnico d’Agenzia di Viaggio

PFT59: Direttore di Vendite

PFT60: Animatore Turistico

PFT61: Catering Manager

PFT62: Sommellier

PFT63: Bartender

PFT64: Bagnino

PFT66: Hostess e Steward

PFT67: Pasticcere

PFT68: Chef

PFT69: Pizzaiolo

PFT70: Sushiman

PFT71: Cameriere

PFT89: Istruttore di sport acquatici

PFT90: Personal Eco Trainer

PFT91: Trend Setter

PFT92: Fund Raiser settore turistico

PFT94 Wedding Planner

PFT95 Destinatione Wedding Planner

PFT97: Media Planner

Competenze Tematiche

Gli schemi sono suddivisi in quattro aree distinte: Patrimonio Turistico, Strumenti per lo Sviluppo Turistico, Quality Management e Area Trasversale. In questa versione del regolamento vengono presi in considerazione i seguenti schemi di riferimento (cliccare sul nome dello schema per le informazioni di dettaglio):

Area Patrimonio Turistico

PFT1: Il Patrimonio Unesco

PFT2: Il Patrimonio Naturale

PFT3: Il Patrimonio Immateriale

PFT4: Il Patrimonio Archeologico, Storico e Artistico

PFT5: Il Patrimonio Enogastronomico

Area Strumenti per lo Sviluppo Turistico

PFT7: Turismo e Politiche di Settore

PFT8: Competitività e Sviluppo Turistico

PFT6: Turismo Esperienziale

PFT9: Turismo Sostenibile

PFT10: Turismo Culturale

PFT21: Turismo Enogastronomico

PFT27: Turismo Accessibile

PFT28: Turismo Naturalistico

PFT26: Turismo Balneare

PFT29: Turismo Sportivo

PFT30: Turismo Congressuale

PFT31: Turismo Termale e del Benessere

PFT34: Turismo Religioso

PFT35: Agriturismo

PFT11: La normativa per la tutela e la fruizione dei Beni Culturali

PFT12: Legislazione Turistica

PFT17: Marketing Turistico

PFT18: Progettazione e realizzazione di Eventi culturali

PFT19: Finanziamenti per la Filiera Turistica e Culturale

PFT20: Tecnologie innovative e Promozione Turistica

PFT22: Museologia

PFT23: Storia dell’Arte

PFT44: Turismo delle Arti e dello Spettacolo

Area Quality Management

PFT15: Qualità nel Turismo e nella Gestione del Patrimonio Culturale

PFT16: Monitoraggio e Audit nel settore turistico e della Gestione del Patrimonio Culturale

PFT40: Mistery Audit nel settore turistico

 

Area Trasversale

L’area trasversale contiene un insieme di competenze che pur di natura trasversale sono di particolare importanza per il settore turistico. Salvo casi specifici, per queste competenze si tengono conto di schemi di riconoscimento e di certificazione nazionali e internazionali.

Lingue

Per tali competenze si rimanda a quanto stabilito dallo standard europeo QCER (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue) comprendente le certificazioni internazionali B1, B2, C1 e C2.

 Competenze digitali

Per tali competenze si rimanda a quanto stabilito dallo standard europeo e-CF (Quadro europeo delle competenze digitali).

Vengono inoltre prese in considerazione le seguenti competenze trasversali rientranti nello schema CSH-PFT:

PFT13: Sistemi di Gestione per la Qualità

PFT14:  Audit interni e Sistemi di Gestione

PFT24: Gestione e Sicurezza delle Informazioni

PFT25: Risk Management

PFT32: Comunicazione e Stili Comunicativi (Comunicazione 1)

PFT33: Gruppi di Lavoro e Gestione dei Conflitti (Comunicazione 2)

PFT41: Sicurezza, Tracciabilità e Igiene degli Alimenti

PFT47: Privacy

PFT48: Organizzazione Aziendale

PFT49: Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

PFT50: Informatica e Telematica di base

PFT51: Informatica per la Comunicazione

Per informazioni: Centro Studi Helios 0932 229065 mail: turismo@centrostudihelios.it

X
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: